Attivazione della sezione speciale Crypto nel Registro dei Cambiavalute

Febbraio 23, 2022
Federico Cocchi

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (17/02/22) il decreto del MEF del 13 gennaio 2022 relativo alla:

"Modalità e tempistica con cui i prestatori di servizi relativi all’utilizzo di valuta virtuale e i prestatori di servizi di portafoglio digitale sono tenuti a comunicare la propria operatività sul territorio nazionale nonchè forme di cooperazione tra il Ministero dell’economia e delle finanze e le forze di polizia

Sarà, quindi, operativa entro il 18 maggio la sezione speciale del registro degli operatori in Criptovalute tenuto dall’Organismo agenti e mediatori, al quale dovranno iscriversi i prestatori di servizi relativi all’utilizzo di criptovalute e di servizi di portafoglio digitale che operano in Italia

A partire da tale data i soggetti già operativi, anche on-line, alla data di apertura del Registro, ed in possesso dei requisiti di legge (art.17-bis, comma 2, del D. Lgs 141/2010), avranno 60 giorni di tempo da tale data per comunicare la propria operatività in Italia e continuare ad esercitare l’attività senza dover attendere la pronuncia dell’OAM sull’iscrizione nel Registro

L’Organismo avrà poi 15 giorni per verificare la regolarità e completezza della comunicazione e della documentazione allegata e disporre o negare l’iscrizione.

 

Link: Testo del decreto in Gazzetta Ufficiale

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.